• italianoenglishfrancais

pass

turismo-solidale


Viaggio in India nei campi profughi tibetani

Perché un viaggio in India

Un viaggio in India, nei campi profughi tibetani, sarà diverso dai soliti, si potrà unire il turismo alla solidarietà. Sarà un modo per avvicinarsi a questo popolo in esilio da ormai più di 50 anni. Lo stato indiano ha destinato diverse aeree in tutta l’india ai circa 190'000 rifugiati tibetani dalle persecuzioni cinesi. Sono vere e proprie colonie, e Bylakuppe è uno dei primi e più estesi, nel sud dell’India, per ettari e per quantità di popolazione. Si trova nel Karnataka a 4 ore da Bangalore e un’ora della splendida città indiana di Mysore.

Ubicazione e scopi del Guest House

L’ Associazione Vimala ha costruito una piccola Guest House proprio a Bylakuppe, nel campo di Lugsam Samdubling, il più vecchio dei due insediamenti. Lo scopo è promuovere i viaggi verso questa realtà, per coloro che desiderano andare a trovare i loro bimbi o nonni sostenuti a distanza, per chi desidera vivere a contatto con i monaci nei vicini monasteri di Sera o semplicemente per chi ha il piacere di effettuare un viaggio con scopi umanitari e di conoscenza di un mondo “diverso” dal proprio. La Guest House prende il nome dalla nostra associazione, Vimala, che si è proposta di evolverne tutti i proventi ai numerosi progetti in corso e a quelli futuri.

Descrizione della Guest House

Vimala House è stata terminata nel 2007. Si tratta di una casa a due piani con una terrazza con vista sul campo numero 5 e su tutta la campagna intorno. Lo stile è quello delle abitazioni locali, ma con un notevole confort. Ciascuna delle 4 camere al primo piano, tutte con bagno e acqua calda, è arredata in modo semplice e funzionale. A disposizione degli ospiti anche una sala lettura-relax per trascorrere il tempo libero in società. Al piano terra oltre alla cucina, si trova la sala da pranzo dove ci si ritrova per la colazione, il pranzo e la cena. La cucina prevede piatti locali della tradizione tibetana con alcuni piatti “italiani” insegnati alla cuoca. La guest house è gestita da una famiglia tibetana di nostra fiducia, ciò consente, oltre al fatto di sentirsi a casa, di conoscere meglio la gente del posto, le loro abitudini, usi e costumi. Si tratta di una vera esperienza a contatto con persone disponibili e sorridenti.


Un esempio indicativo di un programma di viaggio

1°giorno

Partenza dalle rispettive città con voli per Bangalore (scalo e cambio di aeromobile a seconda della compagnia aerea scelta). In tarda serata arrivo all’aeroporto di Banagalore e incontro con l’autista per il trasferimento in hotel.

2° giorno

Mattina a disposizione per riprendersi dal fuso orario (da fine ottobre a fine marzo + 4h30 rispetto all’Italia, resto dell’anno + 3h30) Nel primo pomeriggio partenza per Bylakuppe (circa 200 km, 4/5 ore di trasferimento in macchina incluse due soste). Arrivo in serata a Bylakuppe e sistemazione a Vimala Guest House nella camera con bagno. Cena e pernottamento.

Dal 3° al 7° giorno (suggeriamo un soggiorno di almeno 6 notti)

Soggiorno nella Guest House con trattamento di prima colazione, pranzo e cena. Durante la vostra permanenza avrete l’opportunità di visitare i Monasteri e di assistere alle Puje (preghiere dei Monaci), di visitare i campi di Lugsam Samdubling e di Diceky Larsoe, il nuovo insediamento. Vedrete tutti i progetti che sono stati realizzati in questi anni; dalla Sala Parto, all’Ospedale della Tubercolosi, al progetto delle pompe dell’acqua e molti altri. Inoltre per chi avesse un nonno o un bimbo "adottato" in questo campo ci sarà naturalmente la possibilità di conoscerlo e trascorrere del tempo con lui/lei. Per gli amanti dei massaggi, a circa un’ora da Bylakuppe si trova l’Orange County resort, dispone di un centro Ayurvedico molto famoso nello stato del Karnataka e nel resto dell’India. Vi sono diversi tipi di massaggi per tutte le necessità, il più comune chiamato Abyhanga, si tratta di un massaggio a 4 mani con due terapisti. Inoltre a circa un’ora da Bylakuppe si trova Mysore, una città molto interessante dal punto di vista architettonico, con ampi viali ed un susseguirsi di palazzi ben tenuti. Primo fra tutti il palazzo del Sultano, imponente con un giardino grandissimo contenente alcuni templi dedicati alle varie divinità ed una schiera di elefanti per le cerimonie. Palazzi, templi e monumenti fanno di Mysore una città di notevole fascino; l’area commerciale storica ha ancora il sapore dell’India come la intendono gli occidentali, con una distesa di bancarelle di polveri colorate e di essenze, negozi di seta e di abiti e magazzini dei grossisti di riso, zucchero, spezie e verdure…insomma un insieme di colori che deliziano i sensi. Nel corso della giornata pranzo e cena liberi. Pernottamento in hotel.

8° giorno

Dopo la colazione, partenza per Bangalore a circa 3/4 ore di macchina. Pomeriggio a disposizione. In tarda serata trasferimento in aeroporto e rientro in Italia. Per informazioni potete contattare Raffaella Stiuso al seguente indirizzo di posta elettronica: This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.


Informazioni utili

Documenti

Passaporto valido almeno 6 mesi dalla data di rientro in Italia. Inoltre per l’ingresso in India è necessario il visto da ottenersi presso il consolato Indiano del vostro Paese. Per quanto riguarda l’ingresso ai campi profughi dei Tibetani è obbligatorio il PAP. Dovrete richiederci il modulo da compilare insieme alla fotocopia del passaporto. La procedura per tale richiesta è piuttosto lunga, pertanto consigliamo di farci pervenire la documentazione con largo anticipo, almeno 4-6 mesi dall’inizio del viaggio.

Clima

Il periodo migliore per visitare il sud dell’india è da ottobre a marzo, giornate di sole, clima secco con temperature che variano da 15/18° al mattino e alla sera fino a toccare i 25/28° durante le ore più calde.

Abbigliamento

Portare lo stretto necessario, in India troverete di tutto a prezzi irrisori. Quello che comprerete lo metterete poi in valigia al ritorno e sarà un modo per ricordare il vostro viaggio. Si consigliano indumenti di cotone e delle felpe di pile per i momenti più freddi della giornata. Non dimenticate occhiali da sole, protezioni solari, repellenti per le zanzare.

Valuta

Rupia Indiana: variabile 1 euro circa 77/78 rupie.

diventa-sostenitore

Contattaci per saperne di più o per sostenere un particolare progetto o per collaborare con la nostra Associazione. Ci sono molti modi per poterci dare una mano: con una donazione in denaro, con servizi, prodotti e collaborazioni oppure partecipando ai nostri eventi e alle raccolte fondi sul territorio.


POSTFINANCE AG
3030 – BERNA - Svizzera
SWIFT: POFICHBEXXX
Clearing: 9000
IBAN CHF: CH83 0900 0000 6944 6345 9
IBAN EUR: CH35 0900 0000 9122 9935 7

 

BANCA POPOLARE DI BERGAMO
Corso Italia 22 – 20123 Milano – Italia
C/C 99190 Associazione Vimala
SWIFT: BLOPIT22
IBAN: IT51 W054 2801 6010 0000 0099 190

Sede Sociale

c/o Laris Fiduciaria
Via Greina, 3
CH - 6900 Lugano


This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.